Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» MARIA GRAZIA MELUSO IN GIUSTINIANI
Mer Ott 11, 2017 12:05 pm Da Admin

» XXXANNO 2017XXX
Lun Set 18, 2017 9:53 am Da Admin

» Aiuto personale
Mer Set 21, 2016 8:07 pm Da Admin

» MAGGIO 2016
Gio Mag 12, 2016 7:25 pm Da Admin

» A MIA MAMMA
Gio Gen 28, 2016 10:44 am Da stefocap76

» Ci accorgiamo sempre troppo tardi
Gio Gen 28, 2016 10:39 am Da stefocap76

» Gennaio 2016
Lun Gen 25, 2016 8:31 pm Da Admin

» Ci ha lasciato Mario Maini
Mar Gen 05, 2016 10:35 am Da Admin

» Novembre dal1 al 30
Mer Nov 04, 2015 10:19 am Da Admin

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

“Il pensare è l’anima che parla a se stessa” Platone

Andare in basso

“Il pensare è l’anima che parla a se stessa” Platone

Messaggio  Admin il Ven Giu 21, 2013 9:14 am

Il pensare è l’anima che parla a se stessa”
Platone


Il tempo della vita si intreccia con il percorso che la natura, oltre e sopra di noi, compie nella circolarità degli elementi e nella eternità dei cicli.
Ma seppure antica e nei secoli ripetuta, annualmente il processo di rigenerazione è un continuo elemento di novità. L’innesto di gemme in un tronco secolare che accompagna simbolicamente l’uomo iniziato come in un circolo della memoria sempre nuova.
E’ infatti il valore più alto dell’Uomo la parte dello spirito e dell’anima che puntualmente, come nel ciclo naturale, torna a purificarsi attraverso la luce della essenzialità iniziatica che lo eleva nel percorso interiore attraverso la saggezza, l’armonia, l’amore.
Il tutto in un processo unico attraversato da un significato legato alla tradizione del Giovanni Battista che attraverso l’acqua procede alla purificazione.
Ma l’acqua è anche “la memoria degli elementi” perché è l’unico tra essi che li costituisce, li permea, gli attraversa, gli subblima, e torna ad essere nuovamente elemento di vita.
Questo tempo quindi, che ci separa dai lavori di loggia, non è una interruzione ma uno spazio di “otium” in cui la visita nel proprio intimo dell’iniziato deve testimoniare un processo di crescita interiore che esprime luce al mondo profano.
E’ un tempo per cogliere il percorso a cui i Maestri dell’Arco Reale testimoniano la via di essere “Uomini dell’Universo” testimoniando la capacità di raccogliere sul piano energetico e sul piano dottrinale il valore iniziatico della Maestria.
Ma è anche tempo nello spazio dell’ “otium” di respirare con l’anima il soffio vitale che ci eleva nella spiritualità e nella riflessione per costruire un tempo nuovo della nostra via iniziatica.
Un prepararci a nuovi appuntamenti che vivremo ed in cui dobbiamo essere “mercurio” e non “gessite”, elementi di vivacità e di progetto per tutta la comunione e non testimoni di un processo che solidifica la naturale evoluzione.
Il nuovo è in noi e il nuovo è per gli altri, i Maestri dell’Arco Reale, secolari portatori di valori, che pietra su pietra edificano nel tempio interiore la speranza dell’Uomo dei diritti, dei valori, del merito,della morale, del futuro, della libertà, in una società in cui il sogno ci possa appartenere.
Un sogno che nutre lo spirito figlio dell’energia e della luce sapienziale della Maestria.

  Tiziano Busca Sommo Sacerdote  Gran Capitolo Maestri Arco Reale Rito di York Italia 

_________________
[b]+BULLY e - BALLE
LADY HA PROMESSO DI ASPETTARMI...TUTTE LE VOLTE CHE..POSSO AVER BISOGNO DI LEI, ED IO SÒ CHE NE AVRÒ BISOGNO...COME SEMPRE NE HO. LEI È IL MIO CANE

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Technorati Tag: Pensieri, vlog, Vita, Forum, Animali, bulldog, cani, Cinofilia, massoneria, denunce, molossi, esoterismo
avatar
Admin
Admin

Numero di messaggi : 1769
Età : 68
Località : Italia
Data d'iscrizione : 10.10.08

Visualizza il profilo http://www.caerebulldogs.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum