Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» MARIA GRAZIA MELUSO IN GIUSTINIANI
Mer Ott 11, 2017 12:05 pm Da Admin

» XXXANNO 2017XXX
Lun Set 18, 2017 9:53 am Da Admin

» Aiuto personale
Mer Set 21, 2016 8:07 pm Da Admin

» MAGGIO 2016
Gio Mag 12, 2016 7:25 pm Da Admin

» A MIA MAMMA
Gio Gen 28, 2016 10:44 am Da stefocap76

» Ci accorgiamo sempre troppo tardi
Gio Gen 28, 2016 10:39 am Da stefocap76

» Gennaio 2016
Lun Gen 25, 2016 8:31 pm Da Admin

» Ci ha lasciato Mario Maini
Mar Gen 05, 2016 10:35 am Da Admin

» Novembre dal1 al 30
Mer Nov 04, 2015 10:19 am Da Admin

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

V.'.I.'.T.'.R.'.I.'.O.'.L.'.

Andare in basso

V.'.I.'.T.'.R.'.I.'.O.'.L.'.

Messaggio  Admin il Ven Ott 19, 2012 7:52 pm

V.'.I.'.T.'.R.'.I.'.O.'.L.'.

Quando veniamo introdotti nel Gabinetto di Riflessione ci compare la scritta VITRIOL che per l’iniziando risulta essere enigmatica.
Solo in seguito capirà che è un acrostico che così va sciolto: “Visita Interiora Terrae Rectificando Invienes Occultum Lapidem”.
Motto che trae origine dall’Alchimia e così va tradotto: “Visita le parti più profonde della Terra e, seguendo la retta via, scoprirai la Pietra Segreta”.
Cioè, con l’introspezione dovremo cercare e recuperare la pietra nascosta, ovvero il nostro IO migliore. Ma questa traduzione non è quella letterale e non spiega il termine “Visita interiora terrae” ne la parola “Rectificando” e neanche il significato della “Occultum Lapidem”.
Nel motto la cosa più intrigante è quella che fa riferimento alla pietra nascosta. Se l’allusione è al nostro IO migliore perché riferirsi alla pietra e non all’oro, alla luce o al sole o alla nostra coscienza iniziatica? Che valenza ha il simbolo della pietra?
Nel mito di Deucalione le pietre gettate alle sue spalle generavano uomini: una umanità nuova nasceva dalla pietra dopo che il diluvio aveva distrutto quella corrotta. L’Uomo nuovo, dunque, nasce dalla pietra.
Anche Mitra è figlio della pietra e nasce il 25 dicembre, dies natalis solis, giorno del solstizio d’inverno.
Abbiamo così due esempi nei quali alla pietra si lega il concetto di vita nel più nobile stato: quello divino e solare (Mitra) e quello di rigenerazione a livello virginale (Deucalione).
Altro significato esoterico, che ci riconduce al “visita interiore terrae” stabilisce una chiara correlazione della Lapis, della Pietra, con il regno degli inferi.
Nel rito di fondazione di una città, dopo aver tracciato il perimetro, nel centro si scavava una fossa detta Mundus, dove a copertura era posta una pietra, “la Lapis manialis”, cioè la porta degli inferi, cioè interiora terrae.
Il significato non cambia quando dalla tomba si passa all’Altare, perché l’Altare è il centro di quell’asse ideale, che unisce tre livelli, quello sotterraneo dell’oltretomba, quello terrestre dei viventi e quello celeste dei beati.
A questo asse sembra riferirsi il senso “rectificando”, cioè l’assa che dal cielo va agli inferi “interiora terrae”.
Va inoltr ricordato che pietra è simbolo di solidità, di durata perenne nel tempo.
Nel nostro rito di iniziazione il giuramento di fedeltà si compie dinanzi ad una pietra “la pietra grezza”. Il senso non è solo quello di inizio di sgrossamento, ma anche, soprattutto, garanzia solenne del mantenimento della promessa.
Per concludere, la occultum lapidem dovremo cercarla in interiora terrae, in un ideale discesa agli inferi.
Da notare che anche Cristo discese agli inferi dopo la sua morte, ma prima della Resurrezione, un intervallo che prefigura una iniziazione.
Infatti il neofita nella camera di riflessione recepisce il monito VITRIOL, Cristo scende nel Limbo per liberare Adamo ed Eva, cioè va a recuperare, come uomo, le sue radici.
Il recupero della Lapis occulta dovrebbe significare un ritorno alle origini, una meditazione sul motivo “noi da dove veniamo?”.
Ma ancora sull’architrave del Tempio di Apollo era inciso “Nosce te ipsum”. Sforzati di conoscere Te Stesso, che è una parafrasi della ricerca della Lapis Occultam.
Su questa pietra che dovremo costruire il nostro Tempio interiore. Dove l’impegno è consacrato dalla garanzia di durata nel tempo perché la pietra resiste all’usura.
Amo concludere con un motivo dantesco:”Nati non foste per viver come bruti, ma per seguir virtude e conoscenza”.
Virtù e Conoscenza, due condizioni basilari per il raggiungimento della felicità, però per un Uomo Nuovo, l’Uomo che, come l’Araba Fenice, rinasce dalle ceneri, che sa Trovare in se stesso la pietra nascosta, la farfalla che è chiusa nel nostro bozzolo o se volete la fiaccola nascosta sotto il moggio.

_________________
[b]+BULLY e - BALLE
LADY HA PROMESSO DI ASPETTARMI...TUTTE LE VOLTE CHE..POSSO AVER BISOGNO DI LEI, ED IO SÒ CHE NE AVRÒ BISOGNO...COME SEMPRE NE HO. LEI È IL MIO CANE

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Technorati Tag: Pensieri, vlog, Vita, Forum, Animali, bulldog, cani, Cinofilia, massoneria, denunce, molossi, esoterismo
avatar
Admin
Admin

Numero di messaggi : 1769
Età : 68
Località : Italia
Data d'iscrizione : 10.10.08

Visualizza il profilo http://www.caerebulldogs.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum